Gli Abba ritornano dopo 40 anni con un nuovo album e un concerto futuristico

Si chiama “Voyage” ed è un progetto decisamente ambizioso

“Ci siamo presi una pausa dalla primavera del 1982 e ora abbiamo deciso di terminarla”, così gli Abba hanno commentato il loro ritorno sulle scene dopo quasi quarant’anni.

Il prossimo 5 novembre uscirà “Voyage”, il loro nuovo album di inediti. Come hanno raccontato all’Ansa, l’idea che ha spinto la band a tornare in uno studio di registrazione è stata quella di un evento dal vivo che si preannuncia rivoluzionario e che la band svedese descrive come “il concerto più strano e spettacolare che sia mai possibile immaginare”.

Il 27 maggio 2022 gli Abba si esibiranno digitalmente, ovvero utilizzando degli avatar che restituiranno loro l’aspetto che avevano nel 1978, insieme ad una band 10 elementi. Per farlo sono servite diverse settimane di riprese insieme al team della Industrial Light & Magic di George Lucas.

L’evento sarà ospitato in un’arena costruita appositamente nel Queen Elizabeth Olympic Park di Londra. Così spiegano gli ABBA: “Saremo in grado di sederci tra il pubblico e guardare le nostre controparti digitali eseguire le nostre canzoni su un palco in un’arena costruita su misura a Londra la prossima primavera. Strano e meraviglioso!”.

Fonte: LaPresse